Fondo di credito per i nuovi nati

Mettere su famiglia in un periodo di forte crisi economica come quello attuale non è un’impresa semplice.

Molti, infatti, frenano i loro progetti temendo di non riuscire ad affrontare le spese necessarie per crescere un figlio.

Ecco perchè nasce “Il fondo di credito per i nuovi nati”, un fondo creato per rendere più facile l’accesso al credito a famiglie con un nuovo arrivato.

Grazie al Fondo istituito presso il Dipartimento per le politiche della famiglia, i genitori di figli nati nel triennio 2009-2011 (o adottati nello stesso lasso temporale) possono richiedere agli istituti bancari aderenti all’iniziativa fino a 5.000 euro.

La somma ottenuta, prestando le adeguate garanzie, dovrà essere restituita massimo in 5 anni con l’applicazione di un tasso fisso non superiore al 50% di quello effettivo globale medio applicato nel momento in cui il prestito è concesso (coloro che hanno un figlio affetto da una malattia rara possono contare su un’ulteriore riduzione dello 0,50%).

Il suddetto tasso agevolato, tuttavia, non esonera i beneficiari dalla restituzione dell’importo ottenuto.

La domanda per accedere al Fondo di credito per i nuovi nati va presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello della nascita o dell’adozione, con una proroga fino al 31 dicembre 2011 per famiglie con figli affetti da malattie rare.

Un’iniziativa senz’altro lodevole che di certo offrirà un aiuto concreto alle famiglie italiane.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica