Ferrero, utile bilancio 2012


nutella-ferreroFerrero ha archiviato il bilancio al 31 agosto 2012 con un risultato in crescita del 2,5% a 878 milioni di euro, mentre i ricavi hanno registrato un incremento dell’8% a 7,795 miliardi di euro.

Tale crescita è spiegata in parte dalla società grazie agli ottimi risultati registrati soprattutto in Asia, Stati Uniti e Russia.

Tra i prodotti più richiesti rispetto all’anno precedente, rientrano il “Kinder merendero“, “Raffaello” e “Nutella“, che sono cresciuti rispettivamente del 24,4%, del 9,4% e dell’8,9%.

Tra gli altri dati del 2012, si mette in evidenza la crescita del numero dei dipendenti, che passa dalle 21.913 a 22.298 unità.

Per quanto riguarda invece i nuovi investimenti realizzati dal gruppo nel corso dell’ultimo esercizio, sono stati pari a circa 446 milioni di euro.

Circa 401 milioni degli investimenti sono stati utilizzati per il potenziamento e la crescita delle attività industriali e produttive, soprattutto in Italia, in Germania, in Canada, in Polonia ed in Russia.

Inoltre una parte degli investimenti è stata destinata alla realizzazione di nuovi stabilimenti in Turchia e Messico, che nel corso del 2013 faranno crescere a venti il numero degli insediamenti produttivi della Ferrero nel mondo.

Continua: Ferrero ricavi 2013 in crescita





Lascia una risposta