Ferragamo previsioni terzo trimestre


ferragamo previsioni fatturato

Doppio downgrade da parte di Hsbc e Mediobanca su Ferragamo, con il titolo che perde colpi in Borsa.

Ricordiamo che all’inizio di settembre Hsbc aveva puntato sulla crescita degli utili della casa del lusso italiana ed aveva alzato il target price a 21 euro.

Nel frattempo i rischi di un rallentamento delle vendite all’ingrosso hanno fatto nascere timori negli analisti del broker inglese, con un conseguente abbassamento del target price del titolo a 19 euro.

Gli esperti sono stati costretti anche a rivedere le stime di eps 2012 del 9% a 0,60 euro, del 10% per il 2013 a 0,89 euro e del 9% per il 2014.

Anche Mediobanca ha ridotto il rating sul titolo da outperform a neutral e il target price da 18,7 a 16 euro, in attesa dei conti del terzo trimestre dell’anno che saranno diffusi a metà novembre.

Secondo gli analisti italiani le forti vendite registrate in Asia nel primo semestre dell’anno (+26%) potrebbero subire un notevole rallentamento nel terzo trimestre.

Mediobanca prevede infatti ricavi del gruppo che dovrebbero crescere del 10% a 266 milioni di euro, in pratica la metà del tasso di crescita che è stato registrato nel primo semestre.

Gli analisti dell’istituto italiano stimano inoltre un utile netto in diminuzione del 4% a 25,5 milioni di euro.

Anche la banca italiana, come Hsbc, ha rivisto le stime di eps dell’8% per il 2012.

Continua: Ansaldo Sts ricavi in calo nel 1 trimestre





Lascia una risposta