Fatturato degli E-commerce a 300 miliardi di dollari nel 2015

Nuova indagine eseguita da Forrester dimostrerebbe come la vendita al dettaglio on line in USA, nei prossimi anni cannibalizzerà sempre di più la vendita negli Store.

carrello

Questo mercato ha già avuto un incremento del 12, 6% nel 2010, pari a 176,2 miliardi di dollari ma nel 2015 dovrebbe, secondo gli analisti, arrivare a 278,9 miliardi di dollari.

La facilità della connessione ad internet, oltre che da PC, da smartphone e da console di gioco porterà incremento alla vendita on line.

Anche i nuovi modelli di e-commerce, come le vendite flash (Le Vendite Flash sono vendite a tempo a prezzi scontati e per ogni prodotto è indicato il tempo restante per accaparrarsi l’oggetto), le offerte giornaliere come quelle proposte da Groupon e da LivingSocial e i download di media digitali come quelli tramite Itunes e Netflix, riceveranno notevole incremento nei prossimi anni.

Inoltre ora gli acquirenti comprano molto on line, oltre ai tipici accessori per l’informatica, libri e media, anche mobili ed elettrodomestici.

Anche in Europa le vendite on line sarebbero cresciute del 18% nel 2010, rispetto al 2009, sempre secondo Forrester e il numero di acquirenti on line nel 2015 dovrebbe salire da 157 a 205 milioni di persone, con vendite che raggiungeranno i 133,6 miliardi di euro.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica