Exor utile e risultati


 Exor utile e risultati

Exor ha archiviato il primo semestre dell’anno con un utile consolidato in forte crescita a 430,3 milioni di euro a fronte dei 219,3 milioni di euro dell’analogo periodo del 2015.

Positivi i risultati provenienti dalle diverse divisioni del gruppo che ricordiamo controlla, tra gli altri, anche Fiat Chrysler Automobiles.

Exor dividendi

I maggiori dividendi incassati dalla società sono stati pari a 16,6 milioni di euro mentre le plusvalenze su cessioni di partecipazioni sono scese a 41,6 milioni di euro.

In rialzo gli oneri finanziari netti sull’indebitamento a quota 6,5 milioni di euro e gli altri oneri netti non ricorrenti a 25,7 milioni di euro.

Il Net asset value di Exor a fine giugno è diminuito del 13,9 per cento a quota 11,501 miliardi di euro dai 13,355 miliardi di euro registrati al 31 dicembre 2015.

Exor patrimonio netto

Il patrimonio netto consolidato della holding della famiglia Agnelli è diminuito a quota 10.086,4 milioni di euro dai 10.138,4 milioni registrati alla fine dello scorso dicembre.

Per quanto riguarda la posizione finanziaria netta consolidata del Sistema Holdings, il saldo è risultato pari a -3.605,6 milioni di euro.

I vertici di Exor, con riferimento alle stime relative all’intero esercizio, prevedono risultati economici positivi e in crescita.

Soddisfazione per il rendiconto del primo semestre dell’anno è stato espresso dal management del gruppo.

Continua: Exor utile vola





Lascia una risposta