Euro ai minimi da novembre 2012

Euro ai minimi da novembre 2012

Sul mercato valutario continua la fase di debolezza della moneta unica ai minimi dal novembre 2012 e che oggi ha toccato 1,2729 sul dollaro.

Per quanto riguarda i titoli di Stato, è in calo il differenziale di rendimento fra titoli italiani e quelli tedeschi.

Oggi il Tesoro partirà inoltre con due collocamenti di CTz e di BTp indicizzati all’inflazione sul mercato dei titoli di Stato.

Per quanto concerne i dati macroeconomici, si attende in queste ore la rilevazione dell’Istat sulle retribuzioni contrattuali riferite al mese di agosto e quelli sul commercio al dettaglio del mese di luglio.

Oggi comunque i mercati saranno concentrati soprattutto sui dati in arrivo dagli USA con riguardo agli ordinativi di beni durevoli nel mese di agosto ed ai dati sulle richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione nel corso dell’ultima settimana.

Naturalmente si attende in Europa l’intervento del presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, da Vilnius, con i listini europei che fino al momento risultano poco mossi.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica