Estate 2014: più italiani in vacanza ma si spenderà meno


Estate 2014: più italiani in vacanza ma si spenderà meno

Più italiani in vacanza nel 2014 ma si spenderà di meno. È quanto emerge dall’indagine Confesercenti-SWG sulle prossime vacanze estive.

Crescono quindi per la prima volta dall’estate 2010 il numero dei villeggianti del 6 per cento, ovvero 1.542.000 di persone in più, ma la spesa media per persona scenderà di ben il 18 per cento rispetto allo scorso anno, pari a 788 euro.

Gli italiani che andranno in ferie saranno il 64 per cento, circa 27.242.000 di persone, perciò a casa rimarrà uno su tre.

La spesa prevista è di quasi 21,5 miliardi di euro, in calo del 13 per cento e pari a 3,2 miliardi di euro rispetto al 2013.

Si riduce anche la durata delle vacanze, con gli italiani che trascorreranno in media fuori casa 11 giorni rispetto ai 12 dello scorso anno ed ai 14 che si registravano prima della crisi.

Capitolo destinazioni vacanze. All’estero molto gettonate Spagna e Croazia, mentre in Italia rimane la Puglia la regione preferita da villeggianti.

Il mese preferito per andare in vacanza rimane sempre agosto che sarà scelto dal 54 per cento degli italiani. A luglio andrà in vacanza il 34 per cento mentre a settembre il 18 per cento degli italiani.

Continua: Estate 2015: 30 milioni di italiani in vacanza