Eni rendiconto primo semestre


eni

Eni ha archiviato il primo semestre dell’anno con un rosso pari a 1,2 miliardi di euro, un dato peggiore a fronte dei 735 milioni di euro del corrispondente periodo del 2015.

Eni risultati primo semestre 2016

L’utile operativo adjusted è risultato pari a 0,77 miliardi di euro.

L’indebitamento finanziario netto della società al 30 giugno del 2016 è risultato pari a 13,81 miliardi di euro, il ribasso di 3,06 miliardi di euro sul 2015.

Per quanto riguarda gli incassi da dismissioni, sono risultati pari ad un ammontare di 0,95 miliardi di euro.

Acconto Dividendo Eni

Con riferimento ai dati del secondo trimestre dell’anno, Eni ha registrato un utile operativo adjusted di 0,19 miliardi di euro, in forte flessione dell’88 per cento rispetto all’analogo trimestre dello scorso esercizio.

Il consiglio ddi amministrazione della società ha proposto all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un acconto sul dividendo pari a 0,40 centesimi per azione, un dato identico a quello del 2015.

La produzione è risultata pari a 1,734 milioni di barili al giorno, con un incremento dello 0,5 per cento su base annuale.

Soddisfazione è stata espressa da parte dell’amministratore delegato del Gruppo, Claudio Descalzi, sottolineando che la produzione di idrocarburi ha superato le attese, compensando in tal modo i rallentamenti registrati in Val D’Angri e in Nigeria.

Continua: Eni crollano i profitti





Lascia una risposta