Eni, nuovo accordo per giacimento gas in Mozambico

eni-giacimenti-gasEni ha siglato un accordo quadro con Anadarko Petroleum Corporation per quanto concerne lo sviluppo dei giacimenti di gas naturale nell’offshore del Mozambico.

Grazie alla nuova intesa le due società saranno in grado di realizzare, in modo coordinato, un programma di sviluppo delle rispettive attività offshore tra l’Area 4, servita da Eni, e l’Area 1, operata da Anadarko.

I due gruppi inoltre si sono impegnate a realizzare impianti per la produzione di LNG nella provincia di Cabo Delgado, nel settentrione del Paese.

Gli analisti di Equita sottolineano che si tratta di una intesa importante per lo sviluppo del giacimento, e quindi la notizia è senz’altro positiva per il gruppo italiano, che in questo modo sarà in grado di ottimizzare gli investimenti nel downstream.

Il nuovo accordo si aggiunge a quello diffuso di recente da JX Nippon per quanto riguarda l’acquisizione di asset petroliferi e del gas nell’area britannica del Mare del Nord, tramite una transazione stimata fino a 100 miliardi di yen (1 miliardo di euro circa).

Grazie alla nuova intesa, JX Nippon potrà incrementate nei prossimi anni la produzione nell’area, dagli odierni 10.000 barili di petrolio al giorno, a circa 40-50.000

Eni al momento non ha rilasciato alcun dichiarazione ufficiale in merito.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica