Enel ricavi in calo nel 2013

Enel ricavi in calo nel 2013

Il gruppo Enel ha esaminato i dati preliminari dell’esercizio 2013 registrando ricavi in calo del 5,2 per cento a 80,5 miliardi di euro rispetto agli 84,9 miliardi di euro del 2012.

Il margine operativo lordo è risultato pari a 17,0 miliardi di euro, in rialzo del 7,6 per cento rispetto ai 15,8 miliardi di euro del precedente esercizio.

L’indebitamento finanziario netto del gruppo cala del 7 per cento a 39,9 miliardi di euro, a fronte dei 42,9 miliardi deli fine dicembre  2012.

L’ex monopolista elettrico ha sottolineato che la flessione dei ricavi è dovuta ad un calo di vendita di energia elettrica.

I ricavi del 2013 comprendono anche la rilevazione della plusvalenza, di circa 1 miliardo di euro, riguardante la cessione della società Arctic Russia nel quarto trimestre 2013.

Il numero del personale alle dipendenze della società a fine 2013 è risultato pari a 71.394 unità a fronte delle 73.702 unità di fine  2012.

Il Gruppo Enel lo scorso esercizio ha prodotto complessivamente 286,1 TWh di elettricità rispetto alle 294,8 TWh del precedente esercizio, distribuendo sulle proprie reti 404,0 TWh (414,2 TWh nel 2012) e vendendo 295,5 TWh a fronte dei 316,8 TWh dello scorso anno.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica