Efficienza energetica: 800 milioni disponibili

800 milioni di euro dal 2014 al 2020 per promuovere l'efficienza energetica

Approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto legislativo per promuovere l’efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione, nell’edilizia pubblica e privata e nei processi produttivi.

Si tratta di una serie di interventi con cui si aspira  a realizzare una riduzione dei consumi di energia primaria del 20 per cento entro il 2020, secondo quanto stabilito dalla stessa Unione Europea.

In tutto quasi 800 milioni di euro dal 2014 al 2020 per promuovere l’efficienza energetica.

Sono previsti interventi di riqualificazione energetica per quanto concerne gli immobili della Pubblica Amministrazione e per le grandi imprese.

È stato preannunciato l’istituzione di un Fondo nazionale per l’efficienza energetica che provvederà alla concessione di garanzie ed alla assegnazione dei finanziamenti, con lo scopo di fornire interventi di agevolazioni e di riqualificazione energetica della PA, negli edifici residenziali e popolari e promuovere la riduzione dei consumi di energia nel settore industriale ed in quello dei servizi.

Secondo il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, sarà un passo fondamentale per dare nuovo slancio all’economia italiana  e favorire la creazione di nuovi posti di lavoro.

Finanza
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica