Due x mille: Pd boom, incassa 5,5 milioni di euro


 Due x mille: Pd boom, incassa 5,5 milioni di euro

Nelle casse del Pd entreranno 5,5 milioni di euro quest’anno rispetto ai 200mila euro del 2014. Ecco l’ammontare che spetterà al partito guidato dal premier Matteo Renzi,  grazie al meccanismo del 2 per mille, il finanziamento ai partiti ottenuto dalla dichiarazione dei redditi.

Sono stati complessivamente 549.196 i soggetti che hanno deciso di destinare il proprio due per mille al Pd, ovvero il 60 per cento di quanto riservato dalla legge  ai partiti, pari a un totale di 9,6 milioni di euro.

Tutte le altre forze politiche si divideranno la restante parte, ovvero  3,1 milioni di euro: Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Scelta civica e Sel.

Nessun fondo per il M5S che aveva rinunciato di chiedere il due × 1000.

Il premier Matteo Renzi via Facebook ha commentato i dati del suo partito ed ha espresso la sua grande soddisfazione per i risultati raggiunti: “Oggi è un giorno importante per il Pd e per tutti quelli che credono che l’antipolitica si combatta con la buona politica. È un invito a continuare con il Pd come motore delle riforme. Oggi dimostriamo che il Pd c’è, con un introito pazzesco. Oltre mezzo milione di persone è un dato che supera quello degli iscritti”.

Continua: Inps: 1,9 milioni pensionati sotto i 500 euro





Lascia una risposta