Disoccupazione: record ad ottobre

disoccupati_in-crescitaOttobre record per il numero di disoccupati: hanno superato 2 milioni e 870 mila unità.

Lo comunica l’Istat: rappresenta la quota più alta mai raggiunta da quando sono iniziate le serie storiche mensili (gennaio 2004) e quelle trimestrali (IV trimestre 1992).

Risultati pessimi anche per la disoccupazione giovanile e per i lavoratori precari.

Il tasso di disoccupazione nel mese di ottobre ha toccato il livello record dell’11,1%, in rialzo dello 0,3% rispetto al mese precedente e del 2,3% rispetto allo stesso periodo del 2011.

Il numero di disoccupati raggiunge quindi 2 milioni 870 mila unità, in rialzo di 93 mila unità e quindi del 3,3% rispetto al precedente mese di settembre.

I precari raggiungono 2 milioni 877 mila unità, numeri record dall’inizio delle serie trimestrali del 2004.

Per quanto riguarda i giovani di età compresa tra i 15 ed i 24 anni, anche qui il tasso di disoccupazione è da record: ad ottobre ha raggiunto il 36,5%, in rialzo dello 0,6% rispetto al mese di settembre.

Il presidente della Bce, Mario Draghi, in un’intervista rilasciata alla radio francese Europe 1, ha dichiarato che la ripresa nella zona euro dovrebbe iniziare “a farsi sentire” dalle seconda metà del 2013.

 

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica