Deutsche Bank perdita esercizio 2015

    Deutsche Bank perdita esercizio 2015

Deutsche Bank ha archiviato il 2015 con una perdita netta di 6,8 miliardi di euro, un rosso dovuto principalmente a minori introiti, agli elevati costi di ristrutturazione ed accantonamenti per le spese legali.

Deutsche Bank  cause legali

L’istituto tedesco ha chiuso il quarto trimestre del 2015 con un rosso di 2,1 miliardi di euro.

La banca ricordiamo che ha in corso al momento circa seimila cause legali e lo scorso mese di maggio è stata oggetto di una multa record da 2,5 miliardi di dollari in seguito al suo diretto coinvolgimento in operazioni di manipolazione dei tassi di cambio.

Deutsche Bank è inoltre indagata dalle autorità svizzere con riguardo a possibili raggiri nel fixing dei metalli preziosi.

Italia primo mercato estero

La banca comunque continua a crescere nel nostro paese nei rami del risparmio gestito, del private banking (27 miliardi in gestione) e dei finanziamenti alle famiglie.

Oggi l’Italia si conferma il primo mercato europeo per Deutsche Bank, dopo la Germania.

La raccolta netta della banca è risultata pari a 1,5 miliardi di euro nel 2015, registrando una crescita del 10 per cento rispetto al precedente eserizio.

Nel nostro paese gli sportelli della Banca sono in tutto 340, per oltre 3 milioni di clienti.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica