Debito record in Italia: 132,6%

Autore:

Debito record in Italia: 132,6%

Eurostat ha diffuso i dati del deficit dell’Italia, risultato pari al 3% sia nel 2012 che nel 2013, mentre il debito registra un aumento dal 127% del 2012 al 132,6% del 2013.

Il debito italiano è sempre il più elevato dopo quello della Grecia, pari al 175,1%.

Con riguardo all’Unione europea, il deficit nel 2013 diminuisce dal 3,7% del 2012 al 3% di quest’anno. Il debito invece cresce dall’85,2% all’87,1%.

Il deficit maggiore è stato registrato in Slovenia, pari al 14,7%, mentre, come anticipato, il debito più alto è in Grecia. Il più basso in Estonia, pari al 10%.

La Germania nel 2013 ha registrato il pareggio di bilancio, con un avanzo di 190 milioni di euro, e con il debito pubblico in calo al 78,4% del prodotto interno lordo.

Il deficit della Francia è invece risultato pari al 4,3% rispetto al 4,9% nel 2012, mentre il debito cresce al 93,5%.

L’Olanda scende al 2,5% del 4,1% nel 2012 per quanto riguarda sempre il deficit, mentre la Grecia sale al 12,7% dall’8,9% del 2012.

In Italia quindi il debito si conferma sempre alle stelle, ed anno dopo anno continua imperterrita la sua salita.