Debito pubblico record: +2.166,3 miliardi

Autore:
Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

Debito pubblico record: +2.166,3 miliardi
Continua a crescere il debito pubblico italiano anche nel mese di maggio. In base all’ultima rilevazione di Bankitalia, è stato registrato un incremento di 20 miliardi di euro, raggiungendo così il nuovo massimo di 2.166,3 miliardi.

Il nuovo incremento è dovuto per 5,5 miliardi di euro al fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche e per 14,9 miliardi di euro per l’incremento delle disponibilità liquide del Tesoro.

Per quanto riguarda i settori che hanno registrato un aumento del debito, sempre in base a quanto sottolineato dalla Banca d’Italia, quello relativo alle Amministrazioni centrali è cresciuto di 20,9 miliardi di euro, delle Amministrazioni locali è sceso di 0,9 miliardi di euro, mentre il debito degli Enti di previdenza è rimasto praticamente invariato.

Infine uno sguardo all’andamento delle entrate tributarie per lo Stato, che sono risultate in maggio pari a 31 miliardi di euro, in crescita del 2,9 per cento rispetto all’analogo periodo del 2013, mentre nel corso dei primi cinque mesi dell’anno sono aumentate dell’1,6 per cento.