Debito pubblico nuovo record a 2.184 miliardi


  Debito pubblico nuovo record a 2,184,5 miliardi

Bankitalia ha annunciato l’ennesima crescita del debito pubblico a marzo di 15,3 miliardi di euro raggiungendo quota 2.184,5 miliardi di euro e superando i 2.169 miliardi registrati nel mese di febbraio.

È quanto comunicato dall’Istituto di via Nazionale nel Supplemento “Finanza pubblica, fabbisogno e debito”.

Bankitalia ha reso noto che il debito delle Amministrazioni centrali è cresciuto di 14,2 miliardi di euro, quello delle Amministrazioni locali di 1,1 miliardi di euro e quello degli Enti di previdenza è rimasto pressoché invariato.

Per quanto riguarda le entrate tributarie contabilizzate  a marzo sono cresciute dello 0,6 per cento a 27,7 miliardi di euro rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Con riferimento ai primi tre mesi del 2015,  le entrate tributarie sono risultate pari a 85,7 miliardi di euro, in linea con quanto registrato nel 2014.

Sempre dal supplemento diffuso dalla Banca d’Italia, si evince che il portafoglio di titoli di Stato italiani in possesso di investitori stranieri è aumentato di 13 miliardi di euro nel mese di febbraio, pari a 708,060 miliardi di euro, a fronte dei 694,970 miliardi di euro di fine gennaio.

Continua: Debito pubblico nuovo record 2.107 miliardi





Lascia una risposta