Debito Italia al 132,7% nel 2015


 Debito Italia al 132,7% nel 2015
Il Debito italiano sale al 132,7 per cento del pil nel 2015 a fronte del 132,5 per cento registrato nel 2014. Il deficit, sempre lo scorso anno, è sceso al 2,6 per cento rispetto al precedente 3 per cento. È quanto annunciato da Eurostat.

Debito Italia 2015

Il debito del nostro paese lo scorso anno è  risultato pari al 2.171,671 miliardi di euro, il 132,7 per cento del prodotto interno lordo.

Si tratta dello 0,1 per cento in meno rispetto alle previsioni della Commissione europea diffuse nello scorso mese di febbraio e pari al 132,8 per cento.

Eurozona

Nell’Eurozona il rapporto tra deficit e pil è invece calato al 2,1 per cento dal 2,6 per cento registrato nel 2014.

Con riferimento all’Unione Europea a 28 paesi, il corrispondente dato scende ulteriormente al 2,4 per cento rispetto al 3 per cento riscontrato pin precedenza.

Per quanto riguarda invece il debito dell’area Euro, è diminuito al 90,7 per cento del prodotto interno lordo dal precedente 92 per cento.

Nell’Ue il debito è sceso dall’86,8 per cento al’85,2 per cento.

Infine per quanto concerne la spesa pubblica, è risultata pari al 48,6 per cento del prodotto interno lordo, in flessione sul 2014.

Continua: Debito pubblico +33 miliardi nel 2015