Cucinelli rendiconto semestrale


Cucinelli rendiconto semestrale

Brunello Cucinelli ha archiviato il primo semestre dell’anno con un utile netto in crescita del 3,3 per cento a 16 milioni di euro a fronte dei 15,5 milioni di euro registrati nell’analogo periodo dello scorso esercizio.

Cucinelli ricavi

L’utile del gruppo è sceso da 17,4 milioni a 16,2 milioni di euro.

I ricavi della società sono risultati in crescita del 9,7 per cento a quota 219,8 milioni di euro.

Il margine operativo normalizzato è salito del 10,2 per cento a quota a 36,8 milioni di euro.

Cucinelli mercato italiano

Il mercato italiano rappresenta il 18 per cento sul totale volume d’affari del gruppo, con una crescita del fatturato del 6,9 per cento a 39,5 milioni di euro.

In Europa le vendite sono salite dell’8,3 per cento a quota 68,4 milioni di euro, pari al 31,1 per cento dei ricavi complessivi.

Positivo anche il mercato del Nord America, in rialzo del 9,7 per cento a quota 76,4 milioni di euro.

In crescita anche l’area cinese del 15 per cento a quota 13,7 milioni di euro.

Da segnalare i costi operativi del gruppo nel periodo, in aumento dell’11,1 per cento, e l’indebitamento finanziario netto, al 30 giugno,  stabile a 79,7 milioni di euro,

Gli investimenti nel prossimo triennio saranno pari a 80 milioni di euro.

Brunello Cucinelli, presidente e amministratore delegato, ha espresso soddisfazione per il rendiconto semestrale del gruppo.

Continua: Brunello Cucinelli cresce utile netto





Lascia una risposta