Cucinelli bilancio esercizio 2015


 Cucinelli bilancio esercizio 2015

Brunello Cucinelli chiude l’esercizio 2015 con risultati in crescita e con buone prospettive anche per il 2016. In rialzo le vendite del gruppo su tutti i mercati mondiali.

Cucinelli vendite 2015

La maison ha archiviato lo scorso esercizio con un incremento nelle vendite su tutti i canali distributivi e su tutti i mercati.

Il gruppo del lusso ha infatti chiuso il 2015 con un fatturato in crescita del 16,3 per cento a quota 414 milioni di euro. Un dato che è risultato influenzato soprattutto dai mercati Internazionali, in rialzo del 19,4 per cento, e dai negozi a gestione diretta che hanno registrato un incremento delle vendite del 30 per cento.

Positivo anche il mercato italiano con una crescita delle vendite del 3,7 per cento.

Previsioni esercizio 2016

I debiti della società al 31 dicembre 2015 hanno raggiunto quota 56 milioni di euro.

Le vendite sono cresciute dell’8,1 per cento per i negozi monomarca e del 6,3 per cento per gli store di terzi plurimarca.

Il presidente e amministratore delegato della maison del lusso, Brunello Cucinelli,  prevede un 2016 molto positivo con una crescita a doppia cifra, dopo aver espresso la propria soddisfazione per un 2015 concluso con risultati eccellenti in termini di crescita di fatturato.

Continua: Brunello Cucinelli cresce utile netto





Lascia una risposta