Crisi e influenza sui redditi

euro-banconoteLa crisi ha influito sui redditi degli italiani? Quali sono le differenze tra i redditi medi attuali e quelli antecedenti alla crisi?

A dare una risposta è un’indagine del Tesoro che analizzando i dati degli studi di settore ha focalizzato l’attenzione sui seguenti dati:

nel 2007 il reddito medio variava tra i circa 23.000 euro per i commercianti fino ad un massimo di circa 43.000 euro per chi praticava la libera professione.

Sempre da questi dati si evidenzia un divario sostanziale tra nord e sud dove un lavoratore autonomo calabrese arriva a denunciare un reddito poco superiore ai 16.000 euro contro i 34.000 circa di un analogo in Lombardia ed in particolare Milano con i suoi 36.500 euro di dichiarazione media.

La crisi ha inciso poco sul settore alimentare e delle libere professioni come ingegneri e avvocati, ma ha avuto forti strascichi sui settori ricreativi, sportivi e su parrucchieri, barbieri ed estetisti

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica