Cos’e’ un cattivo pagatore?

pagatore-cattivoAssegni scoperti e rate non pagate
I cattivi pagatori sono coloro che non pagano in modo puntuale le rate di un finanziamento finanziamento (indifferente che sia personale, per un mutuo o qulsiasi altro tipo di prestito/finanziamento): il soggetto, per un qualsiasi motivo, si ritrova costretto a interrompere i pagamenti per un periodo piu’ o meno lungo, tale soggetto diviene immediatamente un cattivo pagatore e segnalato alla Banca d’Italia.
Tali soggetti vengono perseguitati con azioni legali che possono portare al pignoramento del bene (qualunque esso sia): i cattivi pagatori sono anche coloro che emettono assegni scoperti e i soggetti coinvolti in sentenze di fallimento
I cattivi pagatori sono registrati presso la Banca d’Italia che controlla tre sistemi di informazione Creditizie, sistemi che permettono alle finanziarie e alle banche di valutare lo status del pagatore per rilasciare un prestito o un finanziamento.
I tre sistemi sono

– il CRIC (Centrale Rischi Importi Contenuti)
– il CAI (Centrale Allarme Interbancaria)
– il CR (Centrale RIschi)

In funzione della richiesta del risparmiatore, la banca o la finanziaria, richiedono alla Banca d’Italia di controllare i nominativi e valutarne lo stato per emettere il finanziamento.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica