Controlli Gdf: un soggetto su tre evade il fisco

scontriniLa Guardia di Finanza ha reso noto che nei primi sette mesi dell’anno il 38% dei controlli relativi agli scontrini ed alle ricevute fiscali è risultato irregolare. In pratica più di un soggetto su tre evade il fisco.

I controlli sull’emissione di scontrini e ricevute fiscali hanno infatti evidenziato 7.849 controlli irregolari su un totale di 20.634, e sono stati accertati 1.166 lavoratori in nero, oltre che 24 datori di lavoro completamente sconosciuti al Fisco e quindi evasori totali.

Per quanto riguarda la lotta alla contraffazione ed alla pirateria, sono stati sequestrati ben 4.169.877 di prodotti falsi, in molti casi dannosi per la salute dei cittadini.

La Guardia di finanza fa sapere, attraverso una nota, che i controlli continueranno durante tutto il periodo estivo, concentrandosi soprattutto nei luoghi di villeggiatura al mare ed in montagna.

In previsione del prossimo esodo estivo, lo scorso week end sono stati controllati 1300 distributori di carburante, con l’obiettivo di riscontrare il reale quantitativo dei carburanti somministrati, la loro qualità e la correlazione tra il prezzo indicato e quello applicato: rilevate 201 irregolarità.

Infine l’attenzione delle fiamme gialle è incentrata anche verso le case vacanze, molto spesso affittate in nero da parte dei proprietari che percepiscono in questo modo soldi in contanti ed esentasse.

 

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica