Compravendite immobiliari in ripresa


 Compravendite immobiliari in ripresa

Le compravendite immobiliari in Italia nel secondo trimestre 2015 risultano in crescita del 6,8 per cento per un ammontare totale di 250.151 transazioni. È quanto stato reso noto da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Compravendite immobiliari 2015

Nel settore residenziale sono state 116.514 le transazioni, con un incremento dell’8,2 per cento rispetto al secondo trimestre dello scorso anno.

Per quanto riguarda il settore commerciale, sono state complessivamente 6.719 le transazioni, con un rialzo del 10,3 per cento, mentre le pertinenze (cantine, box auto) pari a 89.249 unità, in crescita del 6,1 per cento.

In calo del 3,8 per cento invece le transazioni in merito al settore terziario (2.100 unità) e dell’8 per cento per il comparto produttivo (2.249).

Mercato immobiliare risultati

Dal punto di vista territoriale, al Nord sono state oltre 60.000 le compravendite, con un incremento del 10,3 per cento rispetto al secondo trimestre dello scorso anno. Al Centro (24.640 transazioni) e al Sud (30.432) la crescita si attesta mediamente intorno al 6 per cento.

Con riferimento alle singole città, Torino e Palermo sono cresciute del 16 per cento, Firenze dell’11,8 per cento, Milano del 9,2 per cento e Roma del 5 per cento.

Continua: Gli investimenti immobiliari