Come scrivere la lettera di presentazione


lettera di presentazione

La lettera di presentazione la possiamo definire come una introduzione al curriculum vitae.

L’obiettivo principale della lettera di presentazione è quella di attirare l’attenzione del destinatario della stessa, mettendo in evidenza che le rispettive capacità combaciano perfettamente con i requisiti richiesti.

In modo che colui che leggerà la lettera di presentazione sia “catturato” ed attratto e prosegua quindi nella lettura del curriculum, è necessario che la stessa sia redatta seguendo alcune semplici regole.

In primo luogo è preferibile utilizzare un colore nero e scegliere un font semplice, e quindi mettere in alto il proprio nome, cognome, indirizzo, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica.

Passiamo al punto successivo, ovvero scrivere la lettera di presentazione. Di solito si pretende che la stessa sia breve, non superiore alle 20 righe, e descriva in modo conciso ma esaustivo le proprie competenze.

Nella parte seguente occorre elencare gli studi compiuti e le precedenti esperienze lavorative, ed infine mostrare interesse all’opportunità di un colloquio, per approfondire la reciproca conoscenza.

Da non dimenticare che la lettera di presentazione deve sempre essere firmata e deve indicare il numero o la sigla dell’annuncio a cui si è deciso di rispondere.

Semplici regole che a volte possono fare la differenza.

Continua: Autorizzare il trattamento dati personali nel curriculum





Lascia una risposta