Coca-Cola: crisi e cattivo tempo pesano sugli utili

coca-cola-trimestrale

Il cattivo tempo degli ultimi mesi e la recessione in Europa hanno pesato sui risultati della Coca-Cola. Nel secondo trimestre dell’anno il colosso delle bollicine ha registrato profitti per 2,68 miliardi di dollari, ovvero 59 centesimi per azione, in flessione rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, quando furono registrati utili pari a 2,79 miliardi di dollari, ovvero 61 centesimi per azione.

Il fatturato del gruppo di Atlanta ha registrato un calo del 3% a 12,75 miliardi di dollari, mentre le stime degli analisti erano per un volume di affari pari a 12,95 miliardi di dollari.

Il presidente e Ceo Muhtar Kent ammette i risultati deludenti  ma spera in un recupero nel corso della seconda parte dell’anno.

Le vendite sono state molto deboli soprattutto in Nord America, con i volumi calati del 4%,  a fronte del rialzo del 4% nel primo trimestre dell’anno e con una crescita attesa del 3-4%.

Risultati positivi per il gigante di Atlanta provengono dall’Africa e da parte dell’Asia, dove le vendite sono cresciute del 9%, soprattutto grazie all’incremento del 17% registrato in Medio Oriente e nel Nord Africa.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica