Citigroup, utile 4° trimestre 2012

CitigroupCitigroup ha archiviato il quarto trimestre dell’anno con utili in crescita del 25% a 1,19 miliardi di dollari o 38 centesimi per azione, in aumento rispetto ai 956 milioni di dollari, o 31 centesimi per azione, dell’analogo periodo dello scorso anno.

Al netto del componenti straordinari l’utile sarebbe stato pari a 2,2 miliardi di dollari.

Nel 2012 la banca statunitense ha registrato utili per 7,54 miliardi di dollari ed un fatturato di 70,2 miliardi, in calo rispetto all’utile registrato nel 2011 di 11,06 miliardi e 78,4 miliardi di giro d’affari.

A frenare i risultati i costi straordinari, soprattutto l’esborso di 1,3 miliardi di dollari in spese legali.

L’importo sopra citato comprende anche i 305 milioni di euro dell’accordo per chiudere la causa su presunte irregolarità compiute dal gruppo bancario durante la crisi.

Nel quarto trimestre le spese operative sono rimaste sulla stessa linea di quelle rilevate nell’anno precedente a 12,8 miliardi di dollari, ma sono risultate in crescita del 5% rispetto al terzo trimestre.

Risultati positivi per il comparto che si occupa di mercati di capitale, che da un passivo di 134 milioni di dollari passa ad un utile di 629 milioni, e quello del global consumer, che ha registrato un utile netto del 2,3% a 1,8 miliardi di dollari.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica