Cinque milioni di italiani in povertà

Cinque milioni italiani in povertà

Quasi cinque milioni di italiani nel 2012 in condizione di povertà assoluta: è quanto emerge dal rapporto  “Noi Italia” 2014 pubblicato dall’Istat.

Una famiglia su quattro è in grosse difficoltè economiche, e sei famiglie su dieci vivono con meno di 2.500 euro al mese.

Quasi cinque milioni di persone nel 2012 sono risultate in condizione di povertà assoluta, corrispondenti al 6,8% delle famiglie, per complessivamente 4,8 milioni di soggetti, la maggior parte residenti nel Mezzogiorno del paese.

Nel 2012 il tasso di disoccupazione giovanile in Italia ha toccato il livello più alto dal 1977, il 35,3 per cento. Il record dei senza lavoro spetta sempre al sud, con Calabria e Campania in testa, dove si è rilevato un tasso di disoccupazione del 19,3%, quasi doppio rispetto alla media nazionale del periodo.

Al 31 dicembre 2012 i residenti in Italia sono risultati pari 59 milioni 685 mila. Gli stranieri all’anagrafe  4,4 milioni, pari al 7,4 per cento della popolazione ed al 10,6 per cento della forza lavoro.

A dispetto della crisi, l’Italia è tra i Paesi con più auto in Europa: 62 auto ogni 100 abitanti, seconda soltanto al Lussemburgo.

Per quanto riguarda il web, il 54,8% della popolazione italiana adopera Internet, percentuale comunque più bassa rispetto alla media europea, pari al 70%.

Finanza
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica