Cattolica Assicurazioni raccolta batte attese


Cattolica Assicurazioni raccolta batte attese

Cattolica Assicurazioni  ha archiviato il primo semestre dell’anno con un utile netto consolidato in crescita del 19,6 per cento a quota 67 milioni di euro rispetto ai 56 milioni dell’analogo periodo del 2014. La raccolta premi complessiva ha toccato quota 3,203 miliardi di euro, in crescita dell’8,3 per cento rispetto ai 2,957 miliardi dello scorso anno e superando le attese del mercato, ferme a 3,175 miliardi di euro.

Più in dettaglio, il ramo danni ha registrato un ammontare di 1,033 miliardi di euro, in crescita su base annuale del 22,3 per cento, mentre il ramo vita è risultato pari a 2,164 miliardi di euro in rialzo del 4,5 per cento, sempre sul 2014.

Nel corso del primo semestre sono state vendute oltre 81 mila nuove polizze auto, registrando un incremento del 2,8 per cento rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno.

Il patrimonio netto consolidato del gruppo assicurativo nel periodo è risultato pari a 2,151 miliardi di euro, in calo rispetto ai 2,188 miliardi di euro dell’anno precedente.

Gli investimenti alla fine di giugno sono risultati pari a 20,779 miliardi di euro a fronte dei 19,958 miliardi di euro nel 2014.

L’amministratore delegato di Cattolica Assicurazioni, Giovan Battista Mazzucchelli, a seguito della diffusione dei conti del primo semestre, ha messo in risalto il raggiungimento degli obiettivi del piano triennale nonostante l’andamento negativo del mercato.

Continua: Poste vola utile nel semestre





Lascia una risposta