Btp-day 12 dicembre 2011


soldi.3.jpg

Lo scorso 28 novembre l’interessante iniziativa del Btp-day, promossa dall’Associazione bancaria italiana, tenendo conto di una proposta che era stata pubblicata sulle pagine del Corriere della Sera da parte di Giuliano Melani, ha ottenuto un successo inaspettato, ed anche in ambito europeo ha ricevuto molti consensi.

Ed a tal proposito è stato deciso di ripetere questa iniziativa, fissando come data quella del prossimo 12 dicembre.

In questo caso più che di Btp-day, si dovrebbe parlare di Bot-day. E’ ovvio, come si intuisce dal nome, che a differenze dei Btp, saranno acquistabili titoli di nuova emissione, appunto i Bot, che saranno oggetto dell’asta che si terrà il 12 dicembre, data fissata dal ministero dell’Economia e delle Finanze.

Per poter partecipare a questa iniziativa ed effettuare l’acquisto dei Bot, occorrerà recarsi presso la propria banca, presentandosi almeno un giorno prima rispetto a quello fissato per l’asta, e quindi procedere alla prenotazione d’acquisto, operazione che consentirà all’istituto di credito di acquistare i titoli per conto del proprio cliente.

E’ necessario evidenziare che comunque non tutti gli Istituti di credito parteciperanno a questa iniziativa del Btp-day, in quanto l’esenzione dell’applicazione delle commissioni bancarie non è un fatto imposto, ma una facoltà lasciata al singolo istituto: quindi è necessario controllare sul sito dell’abi, quali sono le banche che aderiscono all’iniziativa.

Continua: Microsoft trimestrale ottobre dicembre 2011