Borse giù, continua la tempesta sui mercati

Borse in rosso, continua tempesta sui mercati

Le Borse asiatiche non hanno accolto con l’attesa fiducia la decisione della banca centrale cinese di tagliare i tassi di interesse, ed oggi, dopo i recuperi di ieri, anche in Europa il segno “meno” sembra farla da padrona, almeno nelle prime ore dalla apertura dei mercati.

Dopo il ritorno all’acquisto di titoli azionari nel Vecchio Continente nella giornata di ieri, oggi i maggiori indici azionari in Europa hanno aperto in territorio negativo.

Il DAX tedesco cede l’1.73 per cento, il FTSE 100 di Londra arretra dell’1.56 per cento e l’indice CAC della Borsa di Parigi perde l’1.70 per cento.

Negativa anche Piazza Affari che segna un -1,53 per cento.

Nella giornata di ieri si è assistito all’annuncio da parte della People’s Bank of China di un taglio dei tassi di interesse di 25 punti base al 4.6 per cento, una decisione che aveva portato tutte le Borse EuropeeWall Street a chiudere la sessione con forti rialzi, il giorno dopo il “lunedì nero” dei mercati.

Nella notte, quando si è aperta la sessione asiatica, i principali indici azionari hanno provato a più riprese il rimbalzo, poi fallito, tanto che l’indice di Shanghai ha chiuso in calo dell’1.30 per cento.
Positivo soltanto il Nikkei di Tokyo che ha archiviato la seduta in rialzo del 3.20 per cento.

Prevista oggi un’apertura al ribasso per Wall Street.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica