Bonus tassa automobilistica

camionIl decreto anti-crisi del permettera’ agli autotrasportatori di aderire ad un’ agevolazione sotto forma di credito in compensazione tassa automobilistica in vase alla massa del veicolo e dovra’ essere presentata nell’ F24 tenendo presente che non concorre alla formazione del reddito e del valore della produzione ai fini dell’Irap

Il bonus varia in base alla massa del veicolo in tonnellate : da 7,5 a 11,5 Beneficio  38,5% oltre 11,5  Beneficio 77% ed e’ fruibile nel rispetto dei limiti e alle condizioni disposti per gli “aiuti di importo limitato” dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 giugno 2009.

L’Agenzia delle Entrate ricorda che per poter beneficiare di tale credito d’imposta gli autotrasportatori devono necessariamente dichiaralo nella propria dichiarazione dei redditi.

Il credito d’imposta può essere utilizzato esclusivamente in compensazione in F24 e non concorre alla formazione del reddito e del valore della produzione ai fini dell’Irap.

Il bonus 2009 è fruibile nel rispetto dei limiti e alle condizioni disposti per gli “aiuti di importo limitato” dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 giugno 2009.

La documentazione deve essere presentata a mezzo raccomandata senza avviso di ricevimento al Centro operativo di Pescara, via Rio Sparto, 21, 65129, Pescara.

I beneficiari dovranno successivamente indicare in dichiarazione dei redditi l’importo del beneficio.

Finanza
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica