Bank of America boom utili


Bank of America boom utili

Bank of America ha comunicato di aver archiviato il secondo trimestre dell’anno con un utile netto di oltre il 100 per cento a 5,32 miliardi di dollari, ovvero a 0,45 dollari per azione. Battute dunque le attese degli analisti ferme a 0,36 dollari per azione.

I risultati trimestrali della seconda banca USA sono stati influenzati positivamente dalla forte riduzione delle spese legali.

I ricavi della banca sono cresciuti dell’1,8 per cento a quota 22,35 miliardi di dollari, superando anche in tal caso le previsioni del mercato fissate a 21,32 miliardi di dollari.

Le spese legali nel secondo trimestre dell’anno sono scese a 175 milioni di dollari. Lo scorso anno, nello stesso periodo, Bank of America aveva registrato costi per 4 miliardi di dollari derivanti dai contenziosi sui mutui.

Per quanto riguarda l’utile della divisione Consumer Banking è aumentato del 4 per cento a  quota 1,7 miliardi di dollari mentre gli accantonamenti per perdite su crediti sono diminuiti di 44 milioni a 506 milioni di dollari.

I ricavi prodotti dall’attività di trading sono risultati in flessione del 2 per cento a 3,33 miliardi di dollari.

Continua: Bank of America crollano gli utili