Banca Imi: utili in crescita primi 9 mesi dell'anno

banca_imi_sedeBanca Imi ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno con un utile netto consolidato in crescita dell’11,7% a 494 milioni di euro.

Il risultato della gestione operativa è aumentato del 19,8% toccando gli 856 milioni di euro, mentre il margine di intermediazione consolidato è cresciuto del 17,7% a 1,11 miliardi di euro.

La banca d’investimento del colosso bancario Intesa Sanpaolo ha registrato inoltre costi operativi in calo a 63 milioni di euro, rispetto i 239 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno.

L’utile prima delle imposte è risultato in crescita del 13% a 776 milioni di euro, mentre dal punto di vista patrimoniale, gli indici Core Tier I e Tier Total sono risultati pari al 14,7%.

Gaetano Miccichè, amministratore delegato di Banca Imi, ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti, sottolineando che “pongono le condizioni per poter superare significativamente nell’intero 2012 i risultati già brillanti raggiunti nell’esercizio 2011“.

Per quanto concerne Intesa Sanpaolo, si attendono il prossimo 13 novembre i conti del terzo trimestre del 2012: si prevede un utile operativo in calo del 46% a 447 milioni di euro, un utile netto in flessione a 373 milioni da da 527 milioni di euro e un margine di interesse in diminuzione del 6% a 2,339 miliardi di euro.

 

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica