Banca Fideuram risultati esercizio 2015

 Banca Fideuram risultati esercizio 2015

Banca Fideuram ha archiviato il 2015 con un utile netto in crescita del 28 per cento a quota 747 milioni di euro rispetto al precedente esercizio. La raccolta netta è risultata pari a 7,8 miliardi di euro, con un balzo del 116 per cento annuo.

Banca Fideuram raccolta

Le masse amministrate alla fine del 2015 sono risultate in crescita del 6 per cento a quota 188,9 miliardi di euro rispetto al 2014.

Il risparmio gestito è aumentato del 9 per cento a quota 132 miliardi di euro sul precedente esercizio.  Nel dettaglio, in crescita del 22 per cento le gestioni patrimoniali a 7,3 miliardi e le assicurazioni vita, del 16 per cento, a 5,6 miliardi di euro.

Raccolta netta

La raccolta netta del risparmio gestito è aumentata del 2 per cento a oltre 10 miliardi di euro. In crescita la raccolta in gestioni patrimoniali di 3 miliardi e delle assicurazioni vita di 0,5 miliardi di euro. In calo i fondi comuni di 3,3 miliardi di euro.

A fine dicembre 2015 il numero totale di private banker è risultato pari a 5.846 unità, con un portafoglio medio complessivo in miglioramento di 1,7 milioni di euro sul 2014.

Le commissioni nette della Banca sono cresciute del 20 per cento a quota 1,47 miliardi di euro dagli 1,22 miliardi del precedente anno.

Con riferimento ai dati patrimoniali, a fine dicembre 2015 il Common Equity Tier 1 è risultato pari al 17,9 per cento.

Il Presidente di Banca Fideuram, Matteo Colafrancesco, ha espresso la sua piena soddisfazione per i risultati raggiunti.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica