Banca Etruria: multa da 1 milione di euro agli ex vertici


banca etruria

La Consob, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, ha rifilato a Banca Etruria una sanzione da un milione di euro.
Nello specifico la multa è stata assegnata agli ex vertici dell’istituto di credito: tra i nomi di spicco sicuramente il padre di Maria Elena Boschi, Pierluigi Boschi, ex vicepresidente dell’istituto.

Perché Banca Etruria è stata multata?

Giuseppe Fornasari etruria

L’accusa è quella di aver venduto ai clienti della banca, prodotti potenzialmente molto rischiosi, senza però informare gli interessati del pericolo al quale andavano in contro..
La Consob accusa l’ex dirigenza di aver violato due commi dell’articolo 94 del Testo Unico sulla Finanza, commi in cui è specificato l’obbligo di avvertire il cliente dei rischi nell’investimento.

Il totale della multa si aggiorna intorno ai 910 mila euro suddivisa tra i vari ex membri: la sanzione più elevata a Giuseppe Fornasari, ex presidente, che dovrebbe pagare 70 mila euro.

Continua: Guida senza patente: non è reato





Lascia una risposta