Azimut boom raccolta nel 2014

Autore:
Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

azimut-2014-raccolta

Azimut  ha chiuso il 2014 con una raccolta netta totale pari a 5,6 miliardi di euro, livello record per il gruppo, con una crescita del 73 per cento rispetto al precedente esercizio.

Positivo il mese di dicembre, con i flussi netti risultati pari a 115 milioni di euro.

Il totale delle masse nell’anno è stato di 30 miliardi di euro. Di questi, ben 26,7 miliardi di euro rientrano nelle masse gestite, con un incremento del 25 per cento dal 1° gennaio 2014.

La società ha inoltre reso noto tramite un comunicato che il numero dei promotori finanziari del gruppo è cresciuto di 128 unità, raggiungendo complessivamente 1.524 unità.

Pietro Giuliani, presidente ed amministratore delegato del gruppo, ha messo in risalto che la ottima raccolta di dicembre ha archiviato nel migliore dei modi un anno straordinario per Azimut, un 2014 nel corso del quale è stato ottenuto il miglior risultato di sempre in termini di raccolta netta e crescita delle masse nella storia della società.

La clientela, secondo quanto dichiarato dal Ceo, ha beneficiato di un ritorno medio ponderato netto pari al 4,8 per cento.

Nel 2014 il gruppo ha inoltre continuato la sua espansione sui mercati internazionali con l’avvio di nuove partnership in Messico, Australia, Turchia e Brasile.