Auto immatricolazioni in calo nel 2012

tasse-auto.50.jpg

Continua a calare il mercato dell’auto in Europa: ad aprile nei 27 Paesi dell’Eurozona sono state immatricolate 1.058.348 vetture, con un calo del 6,5% rispetto ad un anno fa.

Nei primi quattro mesi dell’anno sono stati immatricolati 4.487.798 veicoli , con una flessione del 7,1% rispetto allo stesso periodo del 2011.

Male il gruppo Fiat, le cui immatricolazioni sono diminuite dell’11,3% su base annua, per una quota di mercato che si attesta al 7,1%.

Con riferimento ai 27 Paesi della zona euro, il calo ad aprile è stato dell’11,5% e la quota è scesa dal 7,6% al 7,3%.

Per quanto concerne i primi quattro mesi dell’anno, la quota di mercato in Europa del gruppo guidato da Sergio Marchionne è stato pari al 6,5%, in flessione rispetto al 7,4% dello stesso periodo del 2011.

Entrando nel dettaglio, Fiat ad aprile in Europa ha registrato un calo del 10,9%, e Alfa Romeo ha segnato una flessione del 31,3%.

Positivi i dati provenienti da Lancia, che ad aprile ha registrato una crescita dell’8,1%, e Chrysler – Jeep, in progresso del 31,9% rispetto ad aprile 2011.

In generale, in Italia le immatricolazioni sono calate del 18%, in Spagna del 21,7%, in Francia dell’1,9%.

In controtendenza Gran Bretagna e Germania, dove le vendite di auto sono rispettivamente cresciute del 3,3% e del 2,9%.

 

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica