Analisi settimanale Borsa: FTSE MIB in calo, l'Europa sorride

Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

Analisi settimanale Borsa: FTSE MIB in calo, l'Europa sorrideSettimana a due facce quella della Borsa europea, da una parte persiste il calo del FTSE MIB di Milano, che negli ultimi 5 giorni registra un calo oltre il punto percentuale netto, mentre l’altra faccia mostra una crescita maturata nei primi 3 giorni, capace di resistere all’ondata di crisi che ha condizionato la fine delle ultime 2 sessioni in maniera tangibile. Cresce il margine per sperare in una stabilizzazione delle condizioni, la prova del 9  sarà data la prossima settimana quando avremo maggiori dettagli sullo stato della manovra finanziaria italiana e forse una svolta sul fronte libico, capace di portare all’Italia nuove chance di investimento che diano ossigeno all’economia.

L’analisi di questa settimana parte con l’indice italiano, capace di una prima porzione di settimana quasi sullo stesso livello delle altre borse europee, salvo poi perdersi negli ultimi giorni con brusche ricadute a dispetto di un margine discreto anche nelle sessioni di calo. Il bilancio per il FTSE MIB è di -1.41%, maturato per la maggior parte nell’ultima sessione che altrimenti ci avrebbe riservato altri valori di bilancio. Per il resto le altre piazze maggiori brillano o comunque riescono a mettere un segno positivo se pur minimo, a fare la differenza sono stati il CAC 40, trascinato dalla scia libica ed il FTSE 100, sempre costante nelle sessioni di crescita e calo, tanto da gestire la situazione per il meglio, in leggera difficoltà l’IBEX 35, che questa settimana raccimola un +0.67%, meglio il DAX con un +2.11% che ripaga il calo della scorsa settimana. Ci auguriamo che la prossima sia una settimana positiva come questa, capace di ridurre ulteriormente la voragine che ci separa dai bilanci discreti di un tempo.