Natale a Genova: musica, eventi culturali e il “passaporto dei presepi”

Il Natale è sempre più vicino e numerose città d’Italia si stanno preparando a inaugurare i loro percorsi luminosi, gli appuntamenti in piazza e le grandi attività che prenderanno vita tra il mese di dicembre e gennaio. A ridosso tra le festività natalizie e l’avvento del nuovo anno, sono attesi nei luoghi più iconici migliaia di turisti, curiosi e visitatori che animeranno strade e vicoli con grande entusiasmo. Tra le città attenzionate per la bellezza degli eventi organizzati figura il Natale a Genova, che ha visto il suo inizio il 7 dicembre all’insegna della tradizione, della cultura, della musica e di tantissime novità.

La cerimonia di inaugurazione degli eventi di Natale a Genova era stata anticipata di un giorno per contrastare le previsioni meteo non troppo positive. Non più l’8 dicembre quindi ma il 7, dando il via a numerosi eventi che accompagneranno il capoluogo ligure in una serie di appuntamenti imperdibili tra la grande musica in piazza, incontri culturali e le grandi tradizioni da rispettare. Il tutto tra una città in festa, illuminata in grande stile, apportando numerose novità rispetto agli scorsi anni.

La cerimonia di inaugurazione del Natale a Genova è iniziata con l’accensione del grande albero di Natale in Piazza De Ferrari tra giochi di luci, colori e tanto divertimento. Si prosegue il 9 dicembre con “Christmas in the street”, un appuntamento spettacolare con le farfalle luminose sui trampoli nelle fasce orarie delle 17, 18 e 19 camminando per le strade del centro e interessando via Garibaldi, Piazza fontane Marose, via XXV Aprile e Via Roma. In tutta la città ci saranno spettacoli itineranti organizzati a margine di Genova Capitale del Libro 2023 insieme alle performance teatrali di Ivan Chierici. Immancabili la consueta pista di pattinaggio sul ghiaccio in Piazza Martinez dal 17 novembre al 18 gennaio e i tradizionali mercatini natalizi con il Mercatale in piazza De Ferrari.

Sabato 16 dicembre spazio alla tradizione con lo storico rito del Confeugo legato alla storia della Repubblica a Palazzo Ducale. In vestiti dell’epoca ci sarà la parata che terminerà con l’Abate portavoce della cittadinanza che darà fuoco a un ceppo di alloro portando fortuna in base al colore del fumo. Per tutto il mese di dicembre saranno disponibili sempre presso il Palazzo Ducale anche le Rolli Experience dove si potranno visitare in maschera gli ambienti e viverli come un doge dell’epoca con la possibilità di pernottare. La tradizione prosegue con gli storici presepi disseminati in tutta la città. Da quest’anno è stato istituito il “passaporto dei presepi” da consegnare a ogni visitatore il quale dovrà collezionare i timbri dedicati a ogni installazione che incontra tra le stradine più belle di Genova.