Processo Corona: urla davanti ai giudici


corona show processo tribunale vergogna

Che sia un vero fenomeno davanti alle telecamere già si sapeva, ma Fabrizio Corona nella giornata di ieri è riuscito ancora una volta a sorprendere tutti con uno show improvvisato (?) durante il processo che lo vede imputato di diversi capi d’accusa.

Il paparazzo più famoso d’Italia è esploso davanti ai magistrati del tribunale di Milano urlando a squarcia gola

Vergogna, voglio giustizia

Una scena che mischia surreale a ironico che trasforma questo processo in uno show.

Fabrizio Corona, accusato tra l’altro di aver nascosto del denaro (centinaia di migliaia di euro) ricevuto in nero nel controsoffitto di Francesca Persi, ex collaboratrice di Corona, continua sulla sua linea difensiva senza badare alle prove portare dall’accusa.
E proprio i nuovi documenti portati dall’accusa hanno fatto scattare in Fabrizio Corona qualcosa di inaspettato: il 43enne è esploso urlando ai giudici “Vergogna, voglio giustizia”, scatenando l’ira della corte che dapprima ha allontanato l’imputato per poi riammetterlo dopo le scuse da parte degli avvocati della difesa.

Fabrizio Corona rischia 5 anni di prigione

corona processo

L’esplosione di rabbia dell’imputato hanno fatto esclamare al presidente del tribunale Guido Salvini queste parole

Corona, questa è un’udienza importante per lei, stia tranquillo

Durante l’udienza il PM Alessandra Dolci ha chiesto 5 anni di reclusione per l’ex re dei paparazzi che dovrà essere giudicato per i seguenti capi d’accusa:

  • intestazione fittizia di beni,
  • violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte

Due capi di imputazione che potrebbero costare ben 5 anni di prigione all’ex di Belen.

Continua: Perchè Dino De Laurentiis fuggì dall’Italia?





Lascia una risposta