Grande Fratello VIP: lite furibonda tra Alfonso Signorini e la De Lellis


signorini de lellis lite furibonda

La doppia eliminazione nella puntata di ieri sera del Grande Fratello VIP è stata veramente emozionante sia per i concorrenti che per il pubblico da casa: ad arricchire la puntata alcuni momento salienti, capaci di aggiungere nuovi spunti di discussione sui social.

La quarta puntata, oltre all’addio di Marco Predolin e Carmen Di Pietro , ha visto una lite davvero furiosa tra l’opiniosta Alfonso Signorini e Giulia De Lellis, ma vediamo cosa è successo

Bufera tra Giulia De Lellis e Alfonso Signorini

Giulia De Lellis grande fratello

Se in un primo momento il Grande Fratello ha voluto donare a Giulia dei momenti davvero toccanti, facendogli vedere dopo tanto tempo il suo fidanzato Andrea Damante, ha deciso di “colpirla” attraverso Ilary Blasi e Alfonso Signorini.

Per chi si fosse perso le scorse puntate ricordiamo che la De Lellis durante una chiaccherata con i concorrenti della casa, si era confessata rivelando di essere ipocondriaca, oltre a non fumareda sigarette o bere drink di sconosciuti (cosa a dir poco ovvia per una persona normale).

Perché Signorini e la De Lellis hanno litigato?

Il problema è sorto quando la stessa De Lellis, tra le persone dalle quali non accetta drink o sigarette ha messo nello stesso gruppo drogati e omosessuali.

alfonso-signorini grande fratello

Ovviamente la cosa non poteva passare innoservata e questo ha scatenato una lite furibonda tra Signorini (direttamente coinvolto) e la stessa De Lellis.
Ecco alcune delle parole usate contro la concorrente

Non si prende l’HIV fumando una sigaretta…perché sei ignorante. Sei ignorante, ignorante, ignorante…leggi libri nella vita, leggi i libri che ti fanno bene

La ragazza ha risposto

Ignorante sei tu che mi stai facendo passare per quella…non deve mettermi in bocca cose che non ho mai detto

Insomma, una bella lite dove le urla non si sono fatte mancare.

Continua: Grande Fratello VIP: Giulia De Lellis attacca i Gay





Lascia una risposta