Under The Dome perchè vederla


Dopo il grande successo che sta ottenendo negli Stati Uniti, sbarca anche da noi in Italia la serie tv ‘Under The Dome’. Su Rai 2, andranno in onda le 13 puntate che compongono questa bellissima serie, e c’è da scommetterci che gli abitanti di Chester’s Mill conquisteranno anche il nostro pubblico.

 

D’altro canto, gli elementi per appassionare non mancano di certo… Uno fra tutti, il fatto che ‘Under The Dome’ è tratta da un romanzo scritto quattro anni fa da Stephen King, re incontrastato del thriller (che in alcuni casi sfocia anche nell’horror, ma non è questo il caso…). In seconda battuta, ma non meno importante, il fatto che tra gli sceneggiatori di questa serie tv, figura anche Brian K. Voughan, che forse a molti non dirà nulla, ma i più attenti e gli appassionati sanno già che si tratta di uno degli sceneggiatori di una serie tv ‘cult’, cioè ‘Lost’. La trama di ‘Under The Dome’ è davvero intrigante, e si apre con un evento inspiegabile: una enorme cupola trasparente piomba sulla cittadina di Chester’s Mill, imprigionando letteralmente i suoi abitanti.

 

Nessuno sa da dove è arrivata, né perché si trovi proprio lì. Ma ora gli abitanti di questo piccolo centro, tutti nella ‘stessa barca’, sanno che i loro segreti prima o poi verranno alla luce… Un po’ mistery e un po’ thriller, insomma, ‘Under The Dome’ promette di regalarci forti emozioni alla ‘Lost’, dove l’atmosfera da ‘sopravvivenza estrema’ la faceva da padrone. E, già con questi piccoli elementi, si può ben comprendere il perché questa serie tv abbia già conquistato il pubblico a stelle e strisce. Scommettiamo che anche da noi andrà così…?

Cattura

 

Continua: Under The Dome, la nuova serie firmata King