Twilight Saga Breaking Dawn: i Robsten ancora in pole position!

C’era da aspettarselo. Nonostante il ciclone I Soliti Idioti avesse fatto ben sperare, la medaglia d’oro degli incassi al box office cinema Italia va senza ombra di dubbio a Twilight Saga Breaking Dawn Parte I. La pellicola, arrivata nelle sale cinematografiche italiane lo scorso 16 novembre, è il primo episodio del quarto ed ultimo capitolo della saga con protagonisti Robert Pattinson e Kristen Stewart.

I numeri parlano chiaro: per il film diretto da Bill Condon siamo arrivati poco al di sotto della quota dei 14 milioni di euro, anche se il record di New Moon (il secondo capitolo di Twilight) è ancora lontano. Al secondo posto del box office cinema italiano per gli incassi dello scorso weekend troviamo Anche Se È Amore Non Si Vede, pellicola con protagonisti Ficarra e Picone che, però, non è riuscita a superare la soglia dei due milioni di euro nei primi tre giorni di programmazione.

Terzo posto per Real Steel, pellicola con l’ex Wolverine Hugh Jackman nei panni di un allenatore di pugili robot in un futuro nel quale i boxeur sono stati sostituiti dagli androidi. In quarta posizione c’è Scialla!, mentre la quinta piazza è occupata da Tower Heist, commedia d’azione con Ben Stiller e l’esilarante Eddie Murhpy.

Esordio non proprio esaltante per Happy Feet 2, con soli 74mila euro raccolti e una delle medie peggiori del weekend. Bene invece per Miracolo A Le Havre, film che probabilmente rivedremo nella corsa ai Premi Oscar 2012 nella sezione delle migliori pellicole straniere.

Insomma, non ce n’è per nessuno. I Robsten e Twilight Saga Breaking Dawn hanno letteralmente surclassato gli avversari con medie e incassi da capogiro. Nessuna novità, comunque, visto che si sa che ogni uscita della Twilight Saga genera orde di fan accalcate nelle sale cinematografiche. Come faremo senza?

Twilight Saga Breaking Dawn: i Robsten ancora in pole position!