Tron Legacy: l'Italia nella realtà virtuale

Lo scorso 29 dicembre è arrivato nei cinema italiani Tron: Legacy 3D, nuovo film Walt Disney sequel del primissimo Tron datato ormai 1982. il film, per ora, è arrivato nel nostro Paese esclusivamente nella versione dedicata alle sale attrezzate per il cinema tridimensionale, mentre mercoledì 5 gennaio 2011 arriverà anche nella tradizionale versione 2D.

Il film è del regista Joseph Kosinski e vede nel cast il premio Oscar Jeff Bridges in compagnia di Garrett Hedlund, Michael Sheen e della bellissima Olivia Wilde, colei che tutti noi vorremmo incontrare nella nostra realtà virtuale cibernetica e videoludica.

Ebbene il succcesso per Tron: Legacy 3D non si è fatto attendere e, come previsto, i fan italiani hanno regalato al film Disney un’ottima quarta posizione nel weekend di Capodanno 2011, subito dietro a La Banda Dei Babbi Natale (primo inatteso), Natale In Sudafrica (secondo deluso) e The Tourist con Angelina Jolie e Johnny Depp.

Questo Tron: Legacy 3D ha sicuramente emozionato coloro che, magari bambini, avevano amato il primo Tron, ma siamo sicuri che l’universo cibernetico di Tron sarà stato capace di conquistarsi nuovi fan.

Se con Tron nel 1982 la Disney esplorava per la prima volta il mondo avveniristico (per l’epoca) dei computer, dei linguaggi di programmazione e della realtà virtuale, oggi Tron: Legacy 3D prende quel mondo e lo rimoderna ancor di più rendendolo anche molto più al passo con la moda della contemporaneità.

E voi? Avete già visto Tron: Legacy 3D o aspettate che arrivi il 2D il 5 gennaio?

Tron Legacy: l'Italia nella realtà virtuale