The Grey: che la sfida col bestiale abbia inizio!

La storia di The Grey è triste e tragica tanto quanto quella del suo produttore il quale, dopo aver terminato la produzione del film, si è suicidato il 19 agosto scorso. Joe Carnahan ci ha regalato uno dei film più duri del suo repertorio, perché qui il bestiale ha il sopravvento. Non ci sono scappatoie. La lotta alla sopravvivenza è quasi senza speranza.

Liam Neeson torna ad abbracciare l’avventura, diventando un eroe suo malgrado, anzi il malcapitato che dovrà tentare di ritardare la morte imminente di un gruppo di dispersi in Alaska, in balia del freddo polare e di bestie fameliche. Un film cruento ma appassionante, non privo di momenti di alta tensione.

Sarà una disperata lotta per la sopravvivenza e si sa che in natura vince sempre il più forte… La massima varrà anche stavolta? Chi sarà il più forte? Il nostro razionale protagonista o i suoi sfortunati amici? Chi riuscirà a dominare la natura e sfuggire dagli assalti assassini di lupi tutt’altro che amichevoli. Siamo abituati alla bonarietà dei lupi di Twilight. In The Grey torna in gioco la realtà e l’uomo torna ad essere la preda di bestie feroci e sanguinarie, persino difficili da abbattere.

Se avete amato gli scontri dei pistoleri e dei bisonti in Sfida A White Buffalo, non perdete l’ennesima sfida uomo-natura, capitanata da un coraggioso, ma duro Liam Neeson! Sopravviverete alla tensione? Correte al cinema perché il film è nelle sale già dal 5 dicembre! 117 minuti di suspence, adrenalinici e movimentati, senza esclusione di colpi!

The Grey: che la sfida col bestiale abbia inizio!