Stasera in tv: Redacted di Brian De Palma, Raitre ore 23’20


La vera storia della guerra in Iraq è stata redatta dai media commerciali di massa: se siamo disposti a provocare questi disordini, allora dobbiamo anche affrontare le orrende immagini che conseguono da questi atti. Ho letto un episodio della guerra in Iraq in cui i membri di un plotone dell’esercito USA erano stati accusati di aver stuprato una ragazza di 14 anni e di aver massacrato la sua famiglia, sparando in faccia alla vittima e dando fuoco al suo corpo. Com’era possibile che questi ragazzi si fossero spinti tanto in là? Cercando le risposte a questa domanda, ho letto blog di soldati e libri. Ho guardato i video di guerra artigianali realizzati dai militari, ho navigato nei loro siti e ho esaminato i loro post su YouTube. Era tutto a disposizione e tutto su video”.

Bastano queste parole di Brian De Palma per non perdersi l’appuntamento con “Redacted”, violentissimo film “mockumentary” (falso documentario) sulla guerra in Medioriente vista dai ragazzacci americani che la combattono. Il film racconta due storie in parallelo, quella del soldato Lawyer McCoy, aspirante regista, che documenta il tran tran dei colleghi del suo plotone, cercando di ricavarne in seguito un film, fino a quando non documenta accidentalmente lo stupro e lo sterminio di una famiglia di iracheni, ed il finto documentario sulla guerra in Iraq, dove una voce narrante (come quella dei documentari naturalistici) accompagna lo svolgersi delle sequenze. Uno dei film shock della stagione 2006, in ItaliaRedacted” non fu distribuito in sala ma uscì solo in home video. Successo assicurato.

“Redacted” stasera ore 23’20 Raitre.

RedactedDVD

Continua: Costa Concordia, ci sarebbero i materiali per un film