Shia LaBeouf arrestato durante uno show a Broadway

Sembra che Shia LaBeouf, ultimamente, si comporti in modo stravagante… l’ultimo episodio increscioso riguarda il suo arresto durante uno spettacolo allestito a Broadway.

L’attore si è seduto in platea per assisttere allo spettacolo Cabaret nel quale recitava l’amica Michelle Williams e Alan Cumming e, secondo quanto riferito dagli agenti di polizia e da alcuni testimoni oculari, senza alcuna ragione avrebbe iniziato ad infastidire gli altri spettatori. Il protagonista di Nymphomaniac è stato accusato di disturbo della quiete pubblica e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo un testimone Shia LaBeouf sembrava fuori di sé. Interagiva con gli sconosciuti durante lo show e dava schiaffi sul fondoschiena delle persone… e pare che durante l’aperitivo abbia rubato una fragola dal piattino di una signora. Un’altra fonte ha rivelato che la star ha molestato anche gli attori sul palco e fumava all’interno del teatro Studio 54.

Insomma, l’attore ha suscito qualche dubbio in merito alla sua salute mentale, ma sembra che la cosa non sia riconducibile all’uso di sostanze stupefacenti. Di recente sembra avesse cercato di filmare due ragazze ubriache, ma la mossa aveva fatto scatenare una rissa dalla quale era uscito con un occhio nero. Che sta accadendo, dunque, a Shia LaBeouf? Non è che le sue stranezze hanno a che fare con la dichiarazione di qualche tempo fa di volersi ritirare dalle scene? L’attore, infatti, ha annunciato la cosa tramite Twitter dopo essere stato accusato di plagio e falso. A gennaio aveva detto che si sarebbe ritirato per preservare la sua integrità artistica. Staremo a vedere!

shia-labeouf

 

 

Cinema10
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica