Philomena, Judi Dench ed il dramma di madre!

Judi Dench è uno dei volti femminili più amati d’Inghilterra. Rappresenta lo humour e il dramma british, riuniti di un volto composto e scavato dal tempo ma sempre assolutamente fascinoso, nonostante gli anni passino. Una figlia d’arte con la passione per la recitazione, cresciuta a pane e teatro, si getta in un nuovo dramma, stavolta tutto materno.

Sto parlando di Philomena, di Stephen Frears, tratto dal romanzo The Lost Child Of Philomena Lee. Al centro del dramma, infatti, c’è proprio la perdita di un figlio. Non un aborto, ma la requisizione di un figlio illegittimo, strappato dalle braccia della madre, appena nato, nei rigidi anni ’50.

 

Tuttavia, la Dench interpreta una madre forte e determinata che farà di tutto per ricongiungersi col sangue del suo sangue. In effetti, nulla è più forte del legame madre-figlio. Il dramma si unisce al melodramma e non mancano tocchi di humour tipicamente britannico.

 

Una madre alla ricerca disperata di un figlio. Un figlio alla ricerca disperata di una madre. Le lacrime sono assicurate. Dunque, muniti di fazzoletti, vi recherete in sala a guardare Philomena?

Ricordate Judi Dench? L’avete già vista in Shakespeare In Love, ma anche, più recentemente, in Skyfall, l’ultimo capitolo della saga di 007, in un ruolo di primo piano dal risvolto tragico. E’ sicuramente una delle attrici più brillanti e versatili d’Inghilterra, capace di condire di dramma qualsiasi storia. Chissà se ci commuoveremo tutti per questa storia di un amore materno mancato e di una ricerca sofferta di colui a cui si è dato alla luce…

philomena