Morto Richard Matheson, il maestro dell’horror


E’ venuto a mancare uno dei maestri del genere horror. Aveva 87 anni e aveva regalato al mondo della letteratura e del cinema alcune tra le opere più geniali degli ultimi decenni. Stiamo parlando di Richard Matheson, ispiratore di Stephen King e Steven Spielberg –solo per citarne alcuni…-. Oltre a scrivere alcune pietre miliari della letterature come ‘Tre Millimetri al giorno’ (storia angosciante di un uomo che giorno dopo giorno si rimpicciolisce, fino a sparire del tutto), ‘Io Sono Helen Driscoll’ e ‘Io Sono Leggenda’.

 

Quest’ultimo, oltre l’omonimo film con Will Smith, ha ispirato anche altre opere cinematografiche come ‘L’Ultimo Uomo della Terra’ (di Ubaldo Ragona), e ‘Occhi Bianchi sul Pianeta Terra’ (per la regia di Boris Sagal). L’incredibile genio visionario di Richard Matheson e le tematiche che compongono la sua opera (soprattutto la paura e l’emarginazione sociale), avevano colpito anche un altro grande del cinema, Alfred Hitchcock, che gli chiese di partecipare alla stesura della sceneggiatura de ‘Gli Uccelli’ (poi non se ne fece nulla a causa di divergenze di idee: Matheson avrebbe voluto che gli uccelli nel film non si vedessero mai, Hitchcock invece si…). Commuoventi le parole della figlia di Richard Matheson, Ali, che così dà al mondo l’annuncio della morte di suo padre:

 

“Il mio amato padre è morto ieri, in casa, circondato dalle persone e dagli oggetti che amava. Era brillante, intelligente, amorevole, generoso, gentile, creativo e il miglior padre che si possa desiderare. Mi manchi e ti amerò sempre papà, e so che ora sarai felice nel bellissimo posto pieno d’amore e di gioia che tu sapevi esistere”.

 

richard-matheson

Continua: Paranormal Activity 4, siete andati a vederlo?